Brahma

Brahma

Brahma è uno degli aspetti di Dio, nonché la prima Persona della Trimurti (la Trinità indù composta da Brahma, Vishnu e Shiva), all’interno della quale è conosciuto come il Creatore.

Brahma è il primo essere a venire creato all’inizio di ogni ciclo cosmico, è la prima manifestazione del Brahman e per questo viene considerato l’architetto dell’universo, il padre di tutti gli esseri.

Le raffigurazioni di Brahma presentano vari elementi, ognuno dei quali ha una sua valenza ed un suo proprio significato: è tradizionalmente rappresentato con quattro teste, quattro facce e quattro braccia e anche quattro gambe, dove ogni testa è intenta a recitare uno dei quattro Veda. Nelle quattro mani tiene: un bicchiere contenente acqua, utilizzato per creare la vita; un rosario usato per tenere conto dello scorrere del tempo; il testo dei Veda; un fiore di loto.

Nelle Upanisad è scritto: “Nel Brahma-Pura, sede di Brahma, vi è un piccolo loto, dimora nel quale c’è una piccola cavità, occupata dall’Etere; si deve cercare Ciò che risiede in questo luogo e Lo si riconoscerà… Questo Principio che sta nel cuore è più piccolo di un chicco di riso, più piccolo di un chicco d’orzo, più piccolo di un chicco di senape, più piccolo di un chicco di miglio, più piccolo di un germe racchiuso in un chicco di miglio; questo Principio che sta nel cuore è anche più grande della Terra, più grande dell’atmosfera, più grande del cielo, più grande di tutti questi mondi messi assieme”.

Commenta