Urdhva Dhanurasana, la posizione dell’arco

Urdhva Dhanurasana, la posizione dell'arco

“Urdhva Dhanurasana” è la posizione dell’arco, una delle posizioni più conosciute ma anche tra le più complicate dello Yoga. E’ nota anche come posizione della ruota o della flessione dorsale, estremamente utile per allungare il torace e i polmoni e in generale per lo stretching della parte anteriore del corpo e la stimolazione delle ghiandole endocrine. Non è indicata invece per chi soffre di problemi lombari.

Per assumere questa posizione bisogna stendersi supini con le braccia lungo i fianchi e i palmi delle mani rivolti verso il pavimento. Piegare le gambe, avvicinando i piedi alle natiche. Premere i piedi e le mani sul pavimento, il coccige e le scapole contro la schiena e, con un’espirazione, sollevare la testa dal pavimento e distendere le braccia.

Ruotare la parte superiore delle cosce leggermente all’interno e bloccare l’esterno delle cosce. A questo punto contrarre i fianchi e allungare il coccige verso la parte posteriore delle ginocchia, sollevando il pube verso l’ombelico mantenendo le spalle sul pavimento. Avvicinare le spalle e inarcare ancora di più la schiena. Restare quindi in questa posizione per cinque cicli respiratori.  Ripetere il tutto da 3 a 10 volte.

Per intensificare la posizione e approfondire la flessione dorsale potete sollevare i talloni dal pavimento e spingere il coccige verso il soffitto. Spostare i piedi leggermente più vicini alle mani. Poi, partendo dal sollevamento del coccige, premere nuovamente i talloni sul pavimento.

Commenta